L’innalzamento del livello del mare porterà via 40.000 kmq di superficie di costa. 

 

Marco Anzidei, coordinatore del progetto SAVEMEDCOAST-2, finanziato dalla Commissione Europea, è stato recentemente ospite del magazine Orizzonti d’Europa di RAI 3, nel servizio “L’ora del clima”. Tema del programma: le trasformazioni che i cambiamenti climatici porteranno nel prossimo futuro dei cittadini europei. 

news 15aprile2021 costemediterraneo 720x470

La statua di Nettuno, Ostia, Roma

 

Città costiere, aree naturali e siti culturali, tra i quali alcuni UNESCO, rischiano di essere sommersi dalle acque marine entro il 2100. L’innalzamento del livello del mare non riguarda solo piccole isole in remote località del pianeta, come le Maldive ma anche molte grandi città dei cinque continenti che si affacciano sulle coste. Alcune, come Venezia, sono diventate le icone simbolo di un fenomeno che mette a rischio inondazione ampie fasce costiere.

L’acqua alta record del 2019 a Venezia e le tempeste che hanno colpito Liguria, Sicilia, Grecia e altre zone del Mediterraneo, potrebbero essere solo un anticipo di quello che ci potremmo aspettare nei prossimi anni. Un evento analogo nel 2100 a Venezia potrebbe causare picchi di livello marino di circa 3 metri di altezza a causa della somma degli effetti dell’innalzamento del livello del mare, delle maree estreme e della subsidenza.

Nell’ambito del progetto SAVEMEDCOASTS, precursore di SAVEMEDCOASTS-2, sono state individuate nel Mediterraneo oltre 163 pianure costiere principali che rischiano di scomparire. Hanno una superficie pari a circa 5 milioni e mezzo di campi di calcio, sono interessate da attività umane e particolarmente esposte al rischio di aumento di livello del mare e ai maremoti.

Per questo, la prosecuzione di SAVEMEDCOAST con SAVEMEDCOASTS-2, oltre a studiare gli impatti che avrà il fenomeno neI principali delta fluviali del Mediterraneo, come quelli del Rodano, Nilo, Po ed Ebro, cerca di sensibilizzare le comunità costiere verso una maggior presa di coscienza su come avviene il fenomeno e quali saranno le sue conseguenze nel futuro. Perché il presente è sotto gli occhi di tutti.

news 15aprile2021 costemediterraneo 2 720x470

La pianura costiera di Catania, Sicilia. Sullo sfondo l'Etna, in parte coperto dalle nuvole.

Share